Jim Garner << Indietro

La rivista American Photo Magazine ha definito Jim Garner "uno dei dieci migliori fotografi matrimonialisti al mondo".
Jim ha iniziato la sua carriera nel 1993 come fotografo commerciale: le sua abilità nel coniugare l'abilità tecnica con un'estetica moderna ed elegante gli ha permesso di costruire in breve tempo un'azienda solida con una clientela soddisfatta e fedele.
Ancora, oggi, occasionalmente, si occupa di fotografia commerciale, accettando alcuni selezionati incarichi. Ma la sua passione per raccontare le storie delle persone lo ha rapidamente portato ad intraprendere altre strade, facendolo rapidamente diventare uno dei fotografi di matrimonio più quotati al mondo. Jim è infatti stato in grado di sviluppare uno stile unico attraverso la fusione di diversi elementi: il taglio editorialistico, l'elevata capacità di utilizzo dei colori, l'approccio rilassato e la spiccata passione per per cogliere i momenti migliori nella vita delle persone. Elementi che lo ha portato a riscuotere unanimi consensi, tramutatisi in innumerevoli premi nel corso degli anni.
La sua totale dedizione all'industria fotografica lo ha portato anche a supportare prodotti di qualità. Nel 2007 Jim ha infatti lanciato BODA, una linea di custodie per obiettivi che ha riscosso enorme successo nella comunità dei fotografi.
Jim ha visto le sue foto pubblicate su innumerevoli prestigiose riviste quali Rangefinder, American Photo Magazine e Marie Claire e attualmente è anche un apprezzato speaker a vari seminari internazionali.

Perchè ho scelto Graphistudio

Il nostro successo attuale non sarebbe stato certamente possibile se non avessi deciso di dedicarmi completamente al concetto di "story telling", creando contemporaneamente una partnership molto solida con la Graphistudio.
Il nostro punto di svolta è stato decidere di adottare i meravigliosi libri fatti a mano dalla Graphistudio come il prodotto che intendevamo consegnare ai nostri clienti: non puntiamo più solamente a realizzare immagini perfette, ma vere e proprie opere d'arte. Siamo consci che i nostri clienti colgono il valore di tutto ciò, e per questo ci siamo convertiti in maniera convinta a questa prospettiva. Che tra le altre cose toglie ogni limite anche alle nostre prospettive di guadagno.

Graphistudio continua a dare il giusto risalto all'innovazione, alla cura nel servizio clienti e alla qualità dei prodotti. Non solo. Fa tutto ciò ad un prezzo che garantisce ai suoi clienti quel margine di guadagno di cui necessitano.

Ai miei occhi è evidente l'attuale stato dell'industria: fotografi che lavorano troppo, per un guadagno sempre più ridotto poco a causa di una concorrenza sempre più spietata. Quello che mi lascia perplesso è che molti dei miei colleghi non si rendono conto che i nostri clienti prendono in considerazione il concetto di arte, e si aspettano da noi molto di più di ciò che gran parte di noi riesce ad offrirgli. Sono convinto che non più del 10% dei fotografi capisca l'importanza di fornire dell'arte a OGNI nostro cliente. Chi ha capito ciò sta cavalcando l'onda del mercato, sia in termini creativi che economici. Gli altri si trovano a farsi la guerra sul prezzo, illudendosi di poter incentivare le vendite consegnando un centinaio di immagini ritoccate all'interno di una pagina internet. E quello che è ancora più sconcertante è che non si rendono conto che i fotografi che come noi si concentrano sul raccontare una storia invece che sul semplice scattare immagini, lavorano molto meno per preparare il prodotto finito: noi infatti lavoriamo e ritocchiamo solo le immagini che andranno a far parte del libro di matrimonio. In questo modo ci assicuriamo di impiegare il nostro tempo solo per quelle foto per le quali siamo effettivamente pagati.
In sostanza chi consegna un libro ai propri clienti non solo fornisce un prodotto dall'elevato valore percepito, ma sa che tale prodotto funzionerà anche come ottimo strumento di marketing per il futuro. E soprattutto sarà in grado di alzare la soglia di profitto in maniera sensibile.

CONTATTACI

fotografi sposi